Aliante Money
le news dell'esperto
EAV SrL, nuove indicazioni per la linea Benevento-Napoli

EAV SrL, nuove indicazioni per la linea Benevento-Napoli

21/08/2018

EAV SrL, nuove indicazioni per la linea Benevento-Napoli

L’EAV SrL, da lunedì 6 agosto è tenuta a rispettare la disposizione emanata dall’agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria che impone la velocità dei convogli ferroviari a 50 km/h e il distanziamento dei treni ad un’ora per ogni senso di marcia. Il provvedimento è in vigore sulla linea Benevento-Napoli dell’EAV SrL. La società non è riuscita ad intervenire sulla velocità, mentre è riuscita ad evitare ulteriori soppressioni di treni e corse con autobus.
 




EAV, Lontani i pericoli di messa in liquidazione

EAV grazie anche ad alcune interessanti iniziative stagionali come il Cuma Express, il Sorrento Night e la Funivia del Faito aperta anche di notte è una società che sta lentamente uscendo dal momento difficile vissuto negli ultimi anni. È lontano il rischio di messa in liquidazione con i lavoratori dipendenti della società che possono migliorare le loro aspettative di stabilizzazione economica nel breve e nel lungo periodo e migliorare la qualità della vita. Grazie alla stabilizzazione contrattuale, un lavoratore dipendente di una società come EAV può più facilmente avere accesso al credito. La migliore soluzione di finanziamento per un lavoratore dipendente con contratto a tempo indeterminato è senza dubbio la cessione del quinto dello stipendio, un prestito che permette di rimborsare la liquidità ricevuta in un arco di tempo che va dai 24 ai 120 mesi con trattenuta diretta in busta paga da parte dell’Amministrazione.

Grazie al comparatore online di cessione del quinto di Aliante Money è possibile confrontare le migliori offerte di cessione del quinto eav-srlonline delle banche e delle finanziarie convenzionate e risparmiare. Il confronto dei migliori preventivi di Banche e Finanziarie è facileveloce ed immediato: inserendo pochi dati anagrafici e reddituali sarà possibile accedere a preventivi reali e trasparenti e soprattutto comprensivi di tutte le spese. I costi sono infatti tutti compresi nel TAEG e il consumatore non riceverà sorprese in un secondo momento. Inoltre si può godere della polizza rischio impiego, particolarmente importante per i lavoratori di aziende private: nella cessione del quinto l’assicurazione è obbligatoria per legge e prevede, nel caso di perdita improvvisa del lavoro, un periodo di stop al piano d’ammortamento con pagamento della rata tramite il TFR accumulato, unica garanzia del finanziamento assieme alla busta paga. Così facendo, il debito sarà estinto anche in caso di licenziamento. La polizza rischio impiego ha un altro importante vantaggio: il lavoratore dipendente che perde il posto di lavoro e nel frattempo ne trova un altro in un’azienda altrettanto apprezzata dalla banca o finanziaria che ha concesso il prestito, può portare la sua cessione del quinto al nuovo datore di lavoro.

EAV, a settembre incontro per i fondi bloccati

Nei primi dieci giorni di settembre ci sarà inoltre un incontro presso il Ministero delle Infrastrutture per fare il punto su 46 milioni di euro che sono stanziati nel 2017 per adeguare la tecnologia delle line sub-urbane di EAV e che non sono stati ancora versati all’azienda campana.
 

iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter