Aliante Money
le news dell'esperto
Sanita', le novita' di Giulia Grillo. La cessione del quinto per i dipendenti sanitari

Sanita', le novita' di Giulia Grillo. La cessione del quinto per i dipendenti sanitari

Il nostro esperto Salvatore Brancaccio ci segnala una notizia che interessa i dipendenti sanitari

06/06/2018

Sanità, le novità di Giulia Grillo. La cessione del quinto per i dipendenti sanitari

Con il nuovo governo è stato nominato il nuovo ministro della Sanità: Giulia Grillo, appartenente al Movimento 5 Stelle, ma non imparentata con il fondatore del partito Beppe Grillo, prende il posto di Beatrice Lorenzin, il ministro della Sanità più longevo della storia della Repubblica Italiana.

Grillo, specializzata in medicina legale, vuole lasciare un’impronta grazie al suo lavoro: dopo l’impegno nella Commissione Affari Sociali, ha stilato, per il suo mandato, un programma interessante anche per il personale sanitario.


 







Il programma di Giulia Grillo per il personale sanitario

Come riportato dal Sole 24 Ore, il ministro siciliano vuole sbloccare il turnover del personale sanitario, favorendo l’ingresso di nuove risorse. Altro obiettivo importante è quello di dare stabilità al personale precario, assumendo nuovo personale e favorendo la mobilità interregionale del personale. Nell’agenda c’è la riforma degli ordini professionali sanitari, oltre alla riduzione della tassa per gli iscritti, per un importo pari alla metà; l’obbligo di versamento solo per i soggetti che lavorano, il controllo della tesoreria unica e della Corte dei Conti. Anche la trasparenza è tra gli obiettivi del ministro siciliano, con l’esigenza di un rafforzamento della stessa, la semplificazione delle elezioni e la riduzione del numero dei componenti dei consigli. 

Per i medici neolaureati l’esigenza è la formazione in una struttura sanitaria che permetta di acquisire le abilità teoriche e tecniche per lavorare anche nella struttura stessa, che dovrebbe diventare un “Ospedale d’insegnamento”, atto a formare i nuovi medici. Inoltre, per le università, devono essere introdotti sistemi di controllo regionale della qualità dell’insegnamento, con eventuali sanzioni nel caso di pratica scorrette o negative. Il tutto, con grande attenzione ad evitare sprechi e corruzione, con politiche meno asservite alle lobby di potere.


 







I vantaggi di un prestito con cessione del quinto per un dipendente ospedaliero

Grazie alle apposite convenzioni stipulate, un dipendente ospedaliero può ottenere condizioni economiche migliori per il proprio prestito con cessione del quinto dello stipendio e delegazione di pagamento rispetto ad altre tipologie di finanziamento, come il prestito personale: i vantaggi sono numerosi.

Un dipendente ospedaliero con contratto di lavoro a tempo indeterminato alla ricerca di un prestito può richiedere un preventivo di cessione del quinto o delegazione di pagamento online sul “comparatore con l’anima” Aliante Money. È possibile confrontare subito i preventivi reali e personalizzati di banche e finanziarie, comprensivi di tutte le spese, e risparmiare. Richiedere una cessione del quinto rispetto a un prestito personale è la scelta più saggia che un dipendente ospedaliero possa fare. Il prestito sarà assistito da una polizza rischio vita e impiego, i cui costi saranno già compresi all’interno delle rate da pagare nel piano d’ammortamento. Scegliendo Aliante Money si può risparmiare fino a 2000 euro e si avrà la consulenza dedicata di un esperto dal momento della richiesta di preventivo fino alla firma del contratto e al versamento della liquidità.

Grazie alla cessione del quinto è possibile ottenere importi particolarmente elevati, che possono raggiungere anche gli 80.000 euro, raddoppiabili con la delegazione di pagamento, finanziamento che permette la trattenuta di un “doppio quinto” sulla busta paga, se previsto dalla propria amministrazione di riferimento. È inoltre possibile traslare la cessione del quinto dello stipendio sulla pensione, ma soprattutto godere della polizza rischio impiego: nella cessione del quinto l’assicurazione è, infatti, obbligatoria per legge e prevede nel caso di perdita improvvisa del lavoro, un periodo di stop al piano d’ammortamento con pagamento della rata tramite il TFR accumulato, garanzia del finanziamento.

Sei un dipendente sanitario e hai bisogno di un prestito con cessione del quinto? 
Compara subito i preventivi online di cessione del quinto sul comparatore Aliante Money.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime novità di Napoli?
Metti "mi piace" alla pagina Aliante Money (Napoli).

iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter