seguici sui social
Aliante Money

Cessione del Quinto

Cessione del quinto dello stipendio e della pensione  - Aliantemoney.it

La Cessione del Quinto dal 1950 al 2021

La Cessione del Quinto è regolata dal DPR 180 del 5 gennaio 1950 e successive modificazioni. Nasce come prima forma di credito al consumo nell’immediato dopoguerra per consentire ai dipendenti di comprare i beni di consumo durevoli, così da incentivare le vendite della nascente industria manifatturiera italiana.

Nel corso di questi 70 anni ci sono state molte evoluzioni:

1) Cessione del Quinto per dipendenti privati e pensionati

Dal 2005, la legge n°80 del 14/05/2005, ha esteso la possibilità di cedere il quinto anche ai dipendenti Privati ed ai PENSIONATI (INPS ed EX-INPDAP).

SCOPRI

2) Merito creditizio per la Cessione del Quinto

Con Delibera 145/2018 la Banca d’Italia ha introdotto il merito creditizio per la cessione del quinto per la valutazione del rischio di sovra indebitamento.

Questo significa che in caso di sovra indebitamento le banche e gli istituti finanziatori possono, o devono, rifiutare il prestito dopo aver consultato il merito creditizio in CRIF.

3) Sentenza Lexitor 2019 – Cessione del Quinto

Il consumatore che rimborsa anticipatamente la Cessione del quinto “ha diritto a una riduzione del costo totale del credito, che comprende gli interessi e i costi dovuti per la restante durata del contratto”.

4) Cessione del quinto 2020 – nuovo modello distributivo digitale

Il 2020, oltre ad essere ricordato come l’anno del covid-19, è stato un anno di grande trasformazione del modello distributivo della cessione del quinto, con l’introduzione della firma digitale (semplice o qualificata) ed identificazione a distanza del cliente da parte di banche ed istituti specializzati. La digitalizzazione ha portato a un forte abbattimento dei costi della Cessione del Quinto quindi maggiore risparmio per i clienti.

SCOPRI IL RISPARMIO

Quanto costa la Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è un prestito che costa davvero poco. Infatti grazie allo studio effettuato dall’Osservatorio di aliante Money il tasso della cessione del quinto, negli ultimi due anni, è in costante diminuzione. Di seguito sono riportati i grafici che indicano l’andamento dei tassi effettivi globali medi rilevati dalla Banca d’Italia dal primo trimestre del 2019 al primo trimestre del 2021.

Andamento tassi effettivi globali medi relativi ai prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione - classe di importo oltre 15000 euro - Aliantemoney.it

Andamento tassi effettivi globali medi relativi ai prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione - classe di importo fino 15000 euro Aliantemoney.it

Elaborazione dati: osservatorio Aliante Money.it
Fonte Banca d’Italia

Tassi medi cessione del quinto da gennaio 2021

Dal 1 Gennaio 2021 al 31 marzo 2021 il tasso medio della cessione del quinto è dell’11,14% per importi fino a 15.000 € e del 7,69% per importi superiori a 15.000 €. Di seguito i dati relativi ai tassi effettivi globali medi che la Banca d’Italia pubblica con cadenza trimestrale.

TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI RILEVATI AI SENSI DELLA LEGGE 108/96

E TASSI SOGLIA VALIDI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2020

CATEGORIA DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO
in unità di euro
TASSI EFFETTIVI
GLOBALI MEDI
su base annua
TASSI SOGLIA
su base annua
Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione fino a 15.000
oltre 15.000
11,14
7,69
17,9250
13,6125

Fonte: Banca d’Italia

SCOPRI IL RISPARMIO

I vantaggi della Cessione del Quinto

Perché la Cessione del Quinto è più conveniente del prestito personale?

1) Perché è rimborsabile fino a dieci anni quindi offre la possibilità di restituire rate più piccole e comode rispetto al prestito personale che può essere rimborsato massimo in 72 rate mensili.

2) Il tasso medio praticato dalle banche e finanziarie, nel primo trimestre 2021, per la Cessione del Quinto è più conveniente di 1,8% del prestito personale, per prestiti/finanziamenti superiori a 15.000 €.

Logo Banca d'Italia - Aliantemoney.it

TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI RILEVATI AI SENSI DELLA LEGGE 108/96

E TASSI SOGLIA VALIDI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2021

CATEGORIA DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO
in unità di euro
TASSI EFFETTIVI
GLOBALI MEDI
su base annua
TASSI SOGLIA
su base annua
CREDITO PERSONALE INTERA
DISTRIBUZIONE
9,49 15,8625
PRESTITI CONTRO CESSIONE DEL QUINTO E DELLA PENSIONE OLTRE 15 MILA EURO 7,69 13,6125

Fonte: Banca d’Italia

SCOPRI IL RISPARMIO

Cessione del quinto 2020: il modello distributivo digitale

Il nuovo modello distributivo prevede la richiesta on line dell’offerta e l’ottenimento del prestito con identificazione a distanza e firma digitale autenticata dal RAO.

Chi è il RAO?

RAO – Registration Authority Officer – Operatore autorizzato da un'autorità di certificazione che ha il compito di riconoscere il richiedente della Cessione del Quinto.

CESSIONE DEL QUINTO 100% ONLINE
FAI UN PREVENTIVO ONLINE

Cessione del quinto on line: dal calcolo del quinto all’ottenimento del prestito sul conto corrente senza mai andare in banca o incontrare un consulente

Step 1. Come si calcola il quinto cedibile

Il quinto cedibile è la rata massima che puoi rimborsare ogni mese. Aliante Money ha creato uno strumento per calcolare il quinto.

STIPENDIO LORDO MENSILE

Calcola

Step 2. Scegli la convenienza

Una volta scoperta il tuo quinto cedibile scegli la durata e scopri l’importo massimo che puoi ottenere. Hai a disposizione le offerte di 5 banche così puoi scegliere quella più conveniente per te.

Rata massima cedibile

Scegli la durata

Tutte le durate

120 mesi

Prosegui

Step 3. Processo per la richiesta del prestito

Dopo aver scelto il preventivo puoi iniziare la richiesta del prestito. Sarà semplice e potrai farlo semplicemente dal divano di casa tua grazie all’identificazione a distanza e alla firma digitale.

Step 4. Ottenere l’importo richiesto sul proprio conto corrente

Otterrai l’importo richiesto direttamente sul tuo conto corrente. Con l’atto di benestare ti sarà inviato l’assegno di liquidazione.

In quante rate si può estinguere una cessione dello stipendio o della pensione - Aliantemoney.it

Chi può chiedere la cessione del quinto

Questa forma di finanziamento particolarmente conveniente è dedicata a:

  • dipendenti pubblici;
  • dipendenti statali;
  • dipendenti parapubblici (o di aziende municipalizzate);
  • dipendenti privati con busta paga a tempo indeterminato;
  • pensionati anche residenti all’estero o invalidi.

L’unico dato da inserire nel calcolatore sopra illustrato è lo stipendio lordo mensile, dato facilmente rintracciabile dalla busta paga come dagli esempi che seguono (dip. Aziende private, dip. Aziende pubbliche, dip. aziende statali, pensionati).

SCOPRI IL RISPARMIO

Cessione del Quinto per dipendenti di aziende statali

Esempio cedolino paga dipendente di aziende statali - Aliantemoney.it

Nel caso in cui il richiedente sia un dipendente statale l’'unico dato necessario per calcolare la rata massima sostenibile e l'importo massimo ottenibile è lo stipendio lordo. Nello specifico le buste paga dei dipendenti statali già riportano il quinto cedibile.

Cessione del Quinto per dipendenti di aziende pubbliche

Esempio cedolino paga dipendente di aziende pubbliche - Aliantemoney.it

Anche nel caso in cui il richiedente sia un dipendente pubblico l'unico dato necessario per calcolare la rata massima sostenibile e l'importo massimo ottenibile è lo stipendio lordo.

Cessione del Quinto per dipendenti di aziende private

Esempio cedolino paga dipendente di aziende private - Aliantemoney.it

Abbiamo visto che la banca erogatrice al fine di determinare l’importo che il cliente può ottenere tiene in considerazione rata, durata, tasso, sesso ed anzianità di servizio. Per la Cessione del quinto di dipendenti privati è un elemento essenziale anche il TFR maturato dal dipendete. Questo perché in caso di licenziamento o di missioni la compagnia assicurativa rimborsa fino a un massino di 5 volte l’importo del TFR accantonato. Il dipendente a cui appartiene la busta paga presa ad esempio potrà ottenere fino ad un massimo di €41.725 (€8.345 x 5).

Cessione del Quinto per pensionati

Per i pensionati invece il dato da inserire nel simulatore per calcolare la rata/quota massima cedibile è rintracciabile nel cedolino pensione alla voce "pensione mensile lorda".

Esempio cedolino paga pensionato - Aliantemoney.it

Che tu sia un dipendente privato, statale, pubblico o un pensionato sapere qual è l'importo massimo finanziabile per te è semplicissimo!

CALCOLA IL TUO QUINTO CEDIBILE

Calcola quanto puoi risparmiare con l’estinzione anticipata

QUANTO RISPARMIO SE ESTINGUO ANTICIPATAMENTE UNO O PIU' PRESTITI IN CORSO?


Per conoscere quest'informazione puoi usare questo calcolatore.
Indica l'importo della rata della Cessione del Quinto che stai rimborsando
Inserisci il TAN applicato al contratto
e le rate residue che mancano al termine del finanziamento
Il tuo debito residuo è pari a
Estingui il tuo prestito oggi e risparmia

In alcuni casi è l’unica forma di prestito che consente di acquistare l’auto a rate ai dipendenti e pensionati. Tutti sappiamo che un cliente indebitato con più rate non può ottenere credito. Qualora lo ottenesse la rata del nuovo prestito aggiunta a quelle che sta rimborsando gli renderebbe difficile la vita. Con la Cessione del Quinto in taluni casi è possibile chiedere un prestito di importo elevato e di durata lunga, estinguere le rate che sono in corso e ottenere la liquidità necessaria. Questa tipologia di prestito si chiama: Cessione del Quinto Consolidamento Debiti.

Si possono estinguere anticipatamente prestiti con Cessione del Quinto e tutte le forme di Prestiti personali. Sommando il residuo debito di tutti i prestiti in corso, è possibile conoscere a quanto ammonta il risparmio, consentendo all’utente di ottenere un quadro chiaro dei debiti.

Possono accedere alla Cessione del Quinto Consolidamento Debiti anche protestati o cattivi pagatori.

Cosa fare per calcolare il residuo debito?

Tutti gli elementi per calcolare il residuo debito sono contenuti nel contratto della banca del prestito in essere. Nel contratto, quindi, sarà possibile rintracciare il TAN applicato, l’importo della rata e le rate residue.