Aliante Money
osservatorio sui prestiti
Formula calcolo TAEG, come si calcola il costo finanziamento

Formula calcolo TAEG, come si calcola il costo finanziamento

18/Luglio/18

Formula calcolo TAEG, calcolare il costo finanziamento

TAN e TAEG sono i due elementi più importanti di un finanziamento. Nel credito al consumo, un consumatore che è alla ricerca di un prestito, prima di scegliere la tipologia di finanziamento più adatta alle sue esigenze deve confrontare i due indicatori per valutare l’effettiva convenienza del proprio prestito. Il TAN (tasso annuo nominale) è il tasso di interesse vero e proprio, l’indicatore puro che si applica a un prestito. Rappresenta infatti l’interesse che si calcola su base annua e viene ripagato in ogni rata. Per valutare però l’effettiva convenienza di un prestito servirà confrontare il TAEG, l’indicatore che riporta il vero costo del finanziamento. Nel TAEG (tasso annuo effettivo globale) è compreso tutto il costo finanziamento: dalle spese di istruttoria al costo dell’assicurazione, dalle provvigioni dell’istituto di credito alle spese accessorie. TAN e TAEG non possono superare il tasso soglia usura riportato da Banca d’Italia trimestralmente per ogni categoria di prestito. Andiamo a vedere la formula calcolo TAEG.
 




Formula calcolo TAEG - La formula indicata da Banca d'Italia

Per il calcolo del TAEG e del TEG (Tasso Effettivo Globale) si utilizza la formula calcolo TAEG che Banca d’Italia ha diramato nel 2009.

formula-calcolo-taeg


dove:

formula-calcolo-taegi è il TEG annuo, che può essere calcolato quando gli altri termini dell’equazione sono noti nel contratto o altrimenti;

K è il numero d’ordine di un “prestito”;
K’ è il numero d’ordine di una “rata di rimborso”;
Ak è l’importo del “prestito” numero K;
A’k’ è l’importo della “rata di rimborso” numero K’;
m è il numero d’ordine dell’ultimo “prestito”;
m’ è il numero d’ordine dell’ultima “rata di rimborso”;
tk è l’intervallo espresso in anni e frazioni di anno tra la data del “prestito” n.1 e le date degli ulteriori “prestiti” da 2 a m;
tk’ è l’intervallo espresso in anni e frazioni di anni tra la data del “prestito” n.1 e le date delle “rate di rimborso” da 1 a m’.

Calcolo del TAEG sul comparatore online di cessione del quinto di Aliante Money

Valutare il costo finanziamento non è dunque un’operazione così semplice. Bisogna confrontare i TAN e i TAEG per venire a conoscenza dell’effettiva convenienza del prestito e in alcuni casi ricorrere alla formula calcolo TAEG. Grazie al comparatore di cessioni del quinto online di Aliante Money è oggi possibile richiedere un prestito con cessione del quinto comodamente dal proprio smartphone e in tempo reale. Inserendo i propri dati anagrafici e reddituali, l’importo richiesto e i contatti personali un consumatore può confrontare più preventivi per il proprio prestito con l’indicazione del TAN e del TAEG. I costi del finanziamento sono tutti indicati nel TAEG, Aliante Money è il primo comparatore online di cessioni del quinto che comprende subito tutte le spese nel TAEG: il consumatore otterrà subito il miglior preventivo e non dovrà sostenere costi ulteriori in un secondo momento perché i preventivi che trova sul comparatore sono trasparenti e senza sorprese.
 

iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter