Aliante Money
osservatorio sui prestiti
Si possono avere 2 cessioni del quinto? Con la delega si'

Si possono avere 2 cessioni del quinto? Con la delega si'

28/Maggio/18

Si possono avere 2 cessioni del quinto? Con la delega sì

Spesso chi è alla ricerca di un prestito si sarà chiesto se si possono avere 2 cessioni del quinto sulla propria busta paga. Con la delegazione di pagamento è possibile ottenere due cessioni del quinto contemporaneamente. Detto anche prestito con delega o delega di pagamento, il finanziamento permette, a chi ha già una cessione del quinto non rinnovabile in corso, di ottenere ulteriore accesso al credito. A differenza della cessione del quinto, però, non deve necessariamente essere accettato dal datore di lavoro, che può anche rifiutare la richiesta di finanziamento, con alcune eccezioni. Il prestito può anche essere chiamato "doppio quinto", poichè permette di trattenere sulla basta paga del lavoratore dipendente un altro venti per cento dello stipendio netto percepito, arrivando a due quinti dello stipendio. Cessione e delega possono coesistere con altre trattenute in busta paga fino al limite della metà dello stipendio netto percepito dal richiedente.

Hai bisogno di un prestito?
Compara le offerte delle banche

Quando si possono avere 2 cessioni del quinto?

Un dipendente statale e la maggior parte dei dipendenti pubblici possono richiedere due cessioni del quinto contemporaneamente. Anche i lavoratori di aziende private con contratto a tempo indeterminato possono richiederlo, accertandosi che l'azienda accetti di trattenere la doppia rata. L’amministrazione stessa indica requisiti e limiti a cui gli istituti finanziari devono attenersi per perfezionare i contratti di finanziamento con i dipendenti della loro amministrazione. E' necessario che l'azienda in questione abbia un basso coefficiente di rischio assicurativo, un'anzianità di servizio più o meno lunga ed un TFR accumulato che possa andare a coprire i rischi collegati al finanziamento, in caso di perdita del lavoro. i dipendenti di aziende con meno di 15/20 dipendenti non possono accedere al prestito, poichè non sono valutabili.

Si possono avere 2 cessioni del quinto? Con la delega sì

Quando conviene avere due cessioni del quinto contemporaneamente?

Contrarre un prestito con delega può essere una soluzione conveniente per chi ha la busta paga già impegnata con una cessione del quinto e ha bisogno di ulteriore liquidità oppure per chi ha troppi prestiti in corso e deve consolidare i propri debiti restituendo il debito in un’unica rata. Avere due cessioni del quinto contemporaneamente è utile anche per chi ha progetti di spesa particolarmente elevati che la sola cessione del quinto non può soddisfare oppure per chi ha una cessione del quinto in corso e ha bisogno di ulteriore liquidità ma non può rinnovare il finanziamento perché non è ancora passato il termine minimo dei due quinti, il 40% della durata complessiva del piano di ammortamento. Con l’abbinamento dei due prodotti finanziari (cessione del quinto e delega di pagamento) è possibile accedere a importi molto elevati, che possono permettere anche l'acquisto di una casa.

Le caratteristiche della delegazione di pagamento

Nel prestito con delega non è richiesta la presenza di un garante, la firma è singola e si può arrivare ad ottenere importi anche di 80.000 euro, in base alla lunghezza del prestito che si va a scegliere e al volume della retribuzione mensile del cliente. È, in poche parole, possibile raddoppiare l’importo della cessione del quinto, ottenendo importi erogati molto elevati, intorno ai 150.000 euro.

La delegazione di pagamento è prevista dall’Art.1269 del Codice Civile che specifica che il soggetto che ha ottenuto la delega può farsi carico dell’obbligazione di pagamento a favore del creditore.

Nella delegazione di pagamento, come nella cessione del quinto, è dunque il datore di lavoro ad effettuare mensilmente la trattenuta della rata da versare all’istituto di credito. La differenza è che questo tipo di finanziamento non può essere richiesto dai pensionati, ma solo dai lavoratori dipendenti.

È necessario sottoscrivere una polizza assicurativa volta a rimborsare eventuali inadempimenti da parte del debitore, che possono sopraggiungere in momenti di difficoltà, come può essere la perdita del lavoro.

Quando si possono avere 2 cessioni del quinto? Scoprilo con Aliante Money!

Hai bisogno di un prestito?
Compara le offerte delle banche

iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter